Top
Apogia city
Apogia mountain
Apogia beach

Udine

Distante circa un’ora da Grado, Udine si presenta ricca di fascino e di luoghi interessanti da visitare; questo la rende meta perfetta per una giornata alternativa alla spiaggia ma anche una valida soluzione in caso di brutto tempo. Cosa visitare a Udine? In questa città ogni vocazione può trovare una propria espressione, così da accontentare tanto gli amanti dello shopping e i gourmant, quanto gli appassionati di arte e cultura.
Piazza della Libertà è una delle principali di Udine. L’antica influenza veneziana sul territorio rivive nello stile di questa piazza, valendole la definizione di “più bella piazza veneziana sulla terraferma”. Ai suoi lati due edifici di pregio: la Loggia del Lionello, storica sede del Comune e perfetto esempio di gotico veneziano, e la Torre dell’Orologio, sulla cui cima sono collocate le statue di due mori, ribattezzati Huomini delle Ore perchè battono un rintocco al passare di ogni ora.

Piazza Matteotti, nota anche come Piazza San Giacomo o Piazza delle Erbe, fu costruita nel XII secolo in risposta all’aumento della popolazione e messa in collegamenti con Piazza della Libertà. È una piazza a base quadrata, circondata da porticati, dove oggi ha luogo il mercato. Al suo interno si possono ammirare una fontana del Cinquecento progettata da Giovanni da Udine e la colonna della Madonna con il Bambino del Quattrocento di autore sconosciuto.

Il Duomo di Udine è la chiesa più maestosa ed importante della città. Apprezzata come splendido esempio di stile romani-gotico, è stata arricchita nel corso degli anni e al suo interno custodisce opere di famosi artisti, tra tutte quelle di Giambattista Tiepolo nella Cappella del Santissimo.

Il Castello è un altro dei luoghi di maggiore interesse della città. La leggenda narra che gli Unni guidati da Attila innalzarono il colle su cui si trova il Castello per poter ammirare l'incendio di Aquileia dall'alto. Di certo la scalinata per raggiungere il Castello, situato in pieno centro storico, è essa stessa parte integrante della visita per via della splendida vista che regala sul centro storico e sulle Alpi, che ripaga ogni fatica. La parte più importante del Castello è il Salone del Parlamento, con i suoi numerosi affreschi e un prezioso soffitto a cassettoni, anch’esso dipinto. Inoltre dal 1906 il Castello ospita i Civici Musei, il Museo Archeologico, la Galleria d'Arte Antica, la Galleria dei Disegni e delle Stampe, il Museo Friulano della Fotografia e la Fototeca.

I buongustai adoreranno Udine: dai caffè alle pasticcerie e gelaterie del centro, dove sostare per gustose merende, al rito dell’aperitivo, che in città può contare sulle eccellenze vinicole del territorio. Sono numerosi i locali e le osterie che offrono la possibilità di gustare i sapori tipici della regione: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Le vie del centro di Udine offrono anche interessanti possibilità di shopping. Oltre agli store dei marchi più famosi, sono infatti ancora presenti negozi tradizionali e botteghe d'artigianato. Sarà sufficiente percorrere il corso principale e le sue viuzze per scoprirli.